Industria Macchine Utensili

Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Torni paralleli

Torni paralleli

Torni paralleli

I torni paralleli sono stati ideati per risolvere importanti problemi tecnici ed economici che affliggono molte aziende. Abbiamo pertanto pensato a macchine dotate non solo di robustezza, potenza, facilità di manovra, alta precisione, ma anche di comandi centralizzati e variazione istantanea delle velocità del mandrino.
La variazione istantanea di velocità sui torni paralleli significa risparmiare circa un’ora al giorno e meno fatica per l’operatore e quindi una maggiore produzione. Tutti gli ingranaggi (testa, norton, carro, grembiale) sono in acciaio al Cr.Ni.Mo., forgiati, stabilizzati, cementati, temprati e rettificati e certificati dalla nostra grande esperienza.

Caratteristiche tecniche torni paralleli

  • BANCALE: Completamente in ghisa MEEHANITE di forma a doppia parete a U rovescio, a larga superficie portante. Le guide di scorrimento, temprate ad induzione e rettificate su macchina di altissima precisione, sono protette. Dal lato testa è ricavato l’incavo naturale con profondità 100 mm.
  • CARRO: In ghisa MEEHANITE, ben dimensionato, scorre sulle guide prismatiche del bancale alle quali è accoppiato con grande precisione. Il gioco tra carro e guide viene completamente eliminato dai robusti lardoni registrabili. Il carrino superiore può ruotare completamente a 360°.
  • GREMBIALE: È completamente stagno ed in bagno d’olio. Contiene i cinematismi per ambedue gli avanzamenti, la pompa per la lubrificazione delle guide di scorrimento, il dispositivo che impedisce d’innestare contemporaneamente gli avanzamenti e la vite madre, un ampio nonio per la lettura degli avanzamenti longitudinali e così controllare le lavorazioni a spallamento.
  • LA SCATOLA NORTHON: Completamente chiusa ed in bagno d’olio, munita di protezione contro sovraccarichi, permette la selezione di centinaia di filetti sui sistemi metrico, whitworth, modulare, diametral Pitch, compresi anche i 19 filetti per pollice senza alcun cambio di ingranaggi.
  • L’APPARECCHIATURA ELETTRICA: A bassa tensione, è disposta in un apposito armadietto, chiuso ermeticamente. Il materiale è originale MÖELLER ELECTRIC.
  • LA TESTA: È un monoblocco accuratamente nervato, di robusta struttura, in ghisa speciale trattata termicamente. Contiene tutti gli organi per il cambio delle velocità e una doppia frizione lamellare per l’inversione del senso di marcia. Il mandrino viene installato su cuscinetti a rulli di alta precisione, lubrificati ad olio. Le velocità si selezionano attraverso un’ampia pulsantiera posta di fronte all’operatore.